Luca Zevi

Il territorio come problema e premessa

introduzione di Cesare De Sessa
Luca_Zevi_49243d611400b
Prezzo base11,00 €
Prezzo di vendita5,50 €
Sconto totale: 5,50 €
Descrizione

collana: temi di architettura
anno pubblicazione: 1999
formato: 21x28
pagine: 64
immagini: 74 b/n, 77 a colori
ISBN 88-86701-60-8
in esaurimento
 
La programmazione del territorio attraverso un codice basico aperto e flessibile, è l'idea guida del lavoro di Luca Zevi. I suoi interventi, che partono dalla grande scala per arrivare all'oggetto architettonico, enunciano un nuovo approccio alla disciplina urbanistica. La pianificazione della città e del territorio non è più ipotizzabile attraverso un'ottica "ragionieristica", in cui le problematiche erano isterilite e ridotte a un semplice discorso normativo, va invece effettuata creativamente, lasciando le più ampie possibilità di espressione a quanti in essi operano e vivono. Un territorio, quello cui pensa l'architetto, dove ciascuno potrà selezionare la dimensione a lui più congrua, pur operando tutti con strumentazioni tra loro simili, ossia con una griglia basica uguale per tutti.